Regione Campania. De Cristofaro: “Masterplan litorale domitio-flegreo, occasione per 10 comuni del Casertano”

Presentato ufficialmente il masterplan del litorale domitio-flegreo redatto dallo studio LAND di Milano e curato dall’urbanista Andreas Kipar, selezionato con bando pubblico.

Sul documento di indirizzo strategico, si è espresso l’architetto Orlando de Cristofaro, candidato al rinnovo del consiglio regionale della Campania, circoscrizione Caserta. “Il masterplan, – spiega il professionista – è composto da 190 progetti incentrati su quattro obiettivi strategici: il rafforzamento della mobilità e la valorizzazione dei patrimoni artistici e archeologici, la rigenerazione ambientale e la bonifica, la sicurezza e la legalità. Lo strumento riveste particolare importanza per lo sviluppo del nostro territorio, poiché coinvolge ben 10 Comuni della Provincia di Caserta, vale a dire: Cancello Arnone, Carinola, Castel Volturno, Cellole, Falciano del Massico, Francolise, Mondragone, Parete, Sessa Aurunca e Villa Literno. È mia intenzione portare un nuovo impulso su queste tematiche, facendomi portavoce delle istanze dei cittadini dei comuni interessati, i quali hanno già dimostrato di voler partecipare attivamente al processo di trasformazione urbana.”
“Il masterplan abbraccia complessivamente un’area di 747 chilometri quadrati, di cui 73 di costa, in cui risiedono 370mila persone, e verrà attuato nel giro di 5 anni garantendo nuove occasioni lavorative. L’obiettivo – continua de Cristofaro – è quello di rafforzare, attraverso importanti finanziamenti strutturali, il coinvolgimento delle amministrazioni locali e gli investimenti dei privati, il tessuto imprenditoriale.”
Il candidato di “Noi Campani” ha sottolineato “l’intenzione del governatore della Campania Vincenzo De Luca, di iniziare ad individuare 2-3 progetti per sub-ambito di intervento e finanziarne la realizzazione con il programma di fondi strutturali europei 2021-2027.”