Un intero quartiere rubava energia elettrica: 25 persone denunciate

Sono 25 le persone deferite alla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, nel Casertano, che sono state scoperte a rubare energia elettrica. Un intero quartiere in via Carducci a Castel Volturno, il cosiddetto Villaggio agricolo, si appropriava indebitamente della corrente. Il furto era perpetrato da famiglie italiane e straniere, stanate dalle forze dell’ordine. Momenti di tensione si sono verificati quando i tecnici, accompagnati dagli agenti di polizia, hanno staccato l’energia elettrica agli abusivi.

Gli operai e le forze dell’ordine sono stati oggetto di insulti, minacce e spintoni. Alcuni deferiti si sono chiusi in casa e hanno lanciato oggetti dalle finestre contro i poliziotti. Alcuni mesi fa, a Napoli, sono stati scoperto quattro esercizi commerciali scoperti dediti al furto di corrente. Rifornivano i loro negozi di energia elettrica rubata. E per farlo o si allacciavano abusivamente alla rete pubblica o adottavano la tecnica del magnete, che con una calamita sul contatore fa risultare un consumo più basso di quello effettivo.