Del Gaudio il carcere mi ha distrutto

Mezzo milione di euro chiesti al ministero di Giustizia dall'avvocato di fiducia.

Poco più di mezzo milione di euro chiesti al ministero di Giustizia per vedersi riconosciuto il diritto a ottenere un’equa riparazione per la custodia cautelare subita ingiustamente: 12 giorni di carcere scontati per un’accusa, corruzione aggravata dal favoreggiamento camorristico, che invece non c’era, archiviata dopo circa due anni dallo stesso giudice che l’aveva arrestato.

Pio Del Gaudio, commercialista, ex sindaco di Caserta, conoscerà a breve l’esito della decisione della Corte di Appello di Napoli (presidente Antonia Gallo) davanti alla quale ieri è stato discusso la sua storia giudiziaria dagli avvocati Dezio Ferraro e Giuseppe Stellato.

Questa la dichiarazione personale dell’ex sindaco Pio Del Gaudio:”Ieri sono stato in Udienza per chiedere il Risarcimento danni presso la Corte di Appello di Napoli.
La mia richiesta , (forse paradossale ed esagerata?), e’ finalizzata ad esprimere uno stato di disagio e difficolta’ permanente che mi accomuna a tante persone che hanno subito dei danni da “arresti FORSE frettolosi ed immotivati”. La cosa PARADOSSALE e ‘ che ,pur essendo la mia vicenda nota a tutto il mondo e resa pubblica da centinaia di articoli di giornale e servizi tv , IERI l’ Udienza NON E’ STATA PUBBLICA ma in Camera di Consiglio.
QUINDI IO NON HO POTUTO DIRE UNA PAROLA.
ZITTO E MUTO mentre i Giudici e l’Avvocato Dezio Ferraro parlavano di me.
L’Udienza e’ durata 10 minuti.
Neanche la soddisfazione di sfogarmi…..

Queste sono le norme.
E va bene…Le rispetto ed i Giudici le applicano in modo corretto .
Ma devono essere riviste .

A proposito gia’ mi arrivano richieste di bonifici😂😂.
Magari…
OFFRO UNA CENA A TUTTI I CASERTANI.


error: Content is protected !!