Il 17 marzo del 1861, Vittorio Emanuele II° di Savoia proclamava il Regno d’Italia.

Caserta – Oggi, nel 159esimo anniversario dell’Unità d’Italia, il Paese si è visto costretto a chiudere, a rendere tutto il territorio nazionale “una zona protetta” per fermare il contagio del nuovo coronavirus, che ha registrato, soltanto in italia, finora, più di 20 casi accertati e più di 2mila decessi.

Ma l’emergenza sanitaria delle ultime settimane sembra aver restituito un forte senso di comunità a tutto il Paese. Da Nord a Sud.

Sui balconi e sulle finestre d’Italia sventola il tricolore. I cittadini si danno appuntamento per cantare l’inno di Mameli. Un patriottismo diffuso già da diversi giorni per supportare il Paese flagellato dall’emergenza coronavirus, ma che oggi, 17 marzo 2020, assume una doppia valenza. E’ infatti il 159esimo anniversario dell’Unità d’Italia.

CasertaKest’è: “Fratelli d’Italia, oggi ancor di più, l’Italia s’è desta. Nei giorni difficili legati all’emergenza Covid-19, ci stringiamo uniti sotto un’unica Bandiera, un unico canto. Con la certezza che INSIEME ce la faremo