MAGGIORANZA COTTA E… MANGIATA

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del Movimento Fiamma Tricolore: “Dopo la fuga dal consiglio comunale del 31 luglio da parte del sindaco Mirra dopo il ritiro dell’ ordine del giorno riguardante il Consorzio Agrario Provinciale, questa maggioranza continua a dare cenni di cedimento con dei comunicati stampa che sembrano una serie di autogoal in una finale mondiale. Infatti il sindaco Mirra e il consigliere Mastroianni si sono affrettati a far sapere che la maggioranza è forte e tiene botta addirittura, lo stesso Consigliere Mastroianni, ricorda il grande risultato delle elezioni del 2016…. Ma de che?

Al Sindaco Mirra chiediamo semplicemente:

Se la maggioranza è coesa perché non è stato votato quell’ ordine del giorno e addirittura l’Assessore Leone è sparito dall’ aula come nemmeno il mago Copperfield avrebbe potuto fare meglio?

Quale interesse pubblico può avere una strada che serve solo a dare una uscita al parcheggio del Polo Commerciale che è stato progettato in quell’area?

La Variante Urbanistica obbligatoria per quell’area, che è superiore a 8000 mq, è stata fatta? E se è stata fatta la delibera di approvazione è stata pubblicata sull’ Albo Pretorio? E in che data?

Al Consigliere Mastroianni e alla Consigliera Viscardo

Consigliere, ma voi che siete rispettivamente il segretario provinciale della Lega e referente di Forza Italia in città (vista la foto insieme al Presidente Magliocca)sapete che sedete in maggioranza con i referenti politici locali della Picierno, Oliviero e Bosco tutti di centro sinistra?

Al Consigliere Mastroianni

Consigliere a lei che tanto si vanta di essersi sempre opposto da anni alla mala gestione delle passate amministrazioni, sa che  lei siede in maggioranza con alcuni esponenti della maggioranza dell’ ultima amministrazione?

E sempre visto che lei parla di mala gestione, ci dica, com’ è sedersi in maggioranza con chi fino al 2016 faceva parte di una quelle amministrazione che lei tanto ha criticato?

Loro almeno, per far male, qualcosa hanno fatto. Voi che siete parte dell’attuale esecutivo che cosa avete fatto? A vedere come è combinata la città, praticamente NULLA! Sarebbe stato più decoroso presentare le dimissioni. Così, giusto per il bene della città.”