Zinzi: Non si può attendere oltre, la Regione faccia la sua parte

 NAPOLI, 4 GIU – La III Commissione speciale `Terra dei Fuochi, bonifiche ed ecomafie` si è riunita per discutere degli “Allagamenti in tenimento di Maddaloni dovuti al collettore fognario di Via Cancello”.

All`audizione, presieduta dal consigliere regionale Gianpiero Zinzi, hanno partecipato il sindaco del comune di Maddaloni, Andrea De Filippo; gli assessori comunali all`Ambiente, ai Lavori Pubblici e alle Politiche sociali, rispettivamente Salvatore Liccardo, Giuseppe D`Alessandro e Rosa Rivetti; il funzionario del Comune di Maddaloni, Francesco Cerreto; la dirigente della DG per il Ciclo integrato delle acque e dei rifiuti della Giunta regionale, Anna Martinoli ed il responsabile dell`Ente Idrico Campano, distretto Caserta, Giovanni Marcello.

L`audizione ha preso le mosse dalla richiesta avanzata dall`Amministrazione comunale di Maddaloni dopo l`ennesima esondazione che ha interessato la zona di via Cancello a seguito del maltempo degli ultimi giorni.

“Si tratta di una problematica che negli anni – ha dichiarato il presidente Zinzi – è stata affrontata diverse volte senza mai finora addivenire ad una soluzione definitiva.

Questa circostanza, unita alla drammaticità di una situazione che si ripete con cadenza regolare, ha esasperato gli animi della comunità che si è sentita illusa.

Non si può più attendere oltre, per questo abbiamo accolto con favore la disponibilità della Giunta regionale ad un incontro chiarificatore che mi auguro porti ad una risoluzione di questa emergenza”.

L`incontro è stato fissato nella giornata di domani, mercoledì 5 giugno, con tutti gli attori coinvolti

error: Content is protected !!