L’ironia del web sul simbolo di Italia Viva. Sembra Vagisil

Kest'è consiglia: Licenziate il grafico !

Si scatena l’ironia di web, opinionisti e politici sul simbolo di Italia Viva.

Un’ironia che va avanti già da giorni, da quando è stata lanciata la votazione per scegliere il simbolo più adatto.

Ma ora ci si concentra su quello ufficiale, presentato ieri da Renzi.

Un simbolo che per qualcuno riecheggia lo slogan degli assorbenti con le ali  e per qualcun altro ricorda il Vagisil. “Solo che questo il bruciore non lo cura, lo fa venire”, scherzano gli utenti su Facebook.

Pippo Civati, ex renziano doc, ora avversario del senatore di Firenze: “Sceglierei quello allineato a destra, mi pare più coerente”.

Continua lo scrittore Christian Raimo: “Il primo sembra un prodotto per migliorare la flora batterica o un analgesico per dolori mestruali, il secondo una marca di assorbenti o un discount di pompe funebri, il terzo uno smacchiatore per interni o una catena di cibo bio per animali”.

Conclude Guerriero : “Bello il simbolo di Italia viva, se lo voti in quei giorni lì puoi persino fare la ruota e sederti bene in poltrona”.