Vairano Patenora: bambina di 6 anni colpita da meningite

Una bimba di 6 anni di Vairano Patenora, è stata colpita da meningite. La piccola, a seguito di febbre alta, è stata trasportata in ospedale e poi trasferita al Cotugno di Napoli, specializzato nella cura delle malattie infettive: da quanto si apprende, non sarebbe in pericolo di vita. Disposta la profilassi per i compagni di classe e per i familiari.

Destano preoccupazione le condizioni di salute di una bambina di 6 anni di Variano Patenora,colpita da meningite. La bimba a seguito di febbre alta e trasportata in ospedale, le è stata diagnosticata la malattia. La piccola è stata trasferita all’Ospedale Cotugno di Napoli, nosocomio specializzato nella cura delle malattie infettive. Fortunatamente, sembra che la piccola non sarebbe in pericolo di vita. La bimba frequenta l’istituto Manzanello, scuola elementare di Vairano Patenora, dove la famiglia, originaria della vicina Teano, gestisce un’attività commerciale.

A rendere nota la notizia è stato il sindaco di Variano Patenora, Bartolomeo Cantelmo, che su Facebook ha scritto : “Carissimi concittadini, nel tardo pomeriggio di oggi ho appreso dal responsabile del dipartimento della U.O. Prevenzione Collettiva del distretto di Teano che una nostra piccola concittadina frequentante la prima elementare nella scuola di Marzanello è ricoverata ed in cura presso una struttura ospedaliera di Napoli per un caso di meningite. Ho parlato con i genitori poco fa e fortunatamente la bambina non è grave, anzi sta già bene e questo ci conforta moltissimo. Ovviamente è stato attivato tutto il protocollo di prevenzione e profilassi come previsto per tali casi. Sono in contatto con la dirigente scolastica per coordinarci sul da farsi, in particolare per le opportune disposizioni di servizio al personale. Domani mattina sarò personalmente al plesso di Marzanello per incontrare i medici che verranno e mi accerterò che vengano prese tutte le precauzioni possibili. Vi terrò informati sugli sviluppi della situazione”.

Potrebbe interessarti anche